CURIOSITÀ: LA SANTA PROTETTRICE DEI GATTI

La storia di Santa Gertrude

Santa Gertrude di Nivelles, questo il nome completo con cui è conosciuta, è vissuta nel 600 d.C nel Regno dei Franchi. La madre, Itta, fondò il monastero di cui Gertrude sarebbe poi diventata badessa. È stata una figura dedita alla diffusione della cultura, nonché ovviamente all’evangelizzazione delle sue terre.

Perché è la patrona dei gatti?

Sembra che Gertrude di Niveless tenesse dei gatti nel suo monastero, utilizzati proprio come cacciatori di topi e, proprio per questo, amorevolmente curati. Questa santa, infatti, è diventata una specie di leggenda nella lotta contro i topi: persino l’acqua del pozzo e il pane cotto nel monastero erano utilizzati, in modi a noi oggi ignoti, per tenere lontani i roditori. Si racconta anche che, in circostanze particolarmente grigie, la sua preghiera di scacciare i topi venne ascoltata dal Signore!

L’associazione di Santa Getrude coi gatti pare essere quindi “trasversale” e legata più alla sua fama come scacciatrice di roditori, i nemici per antonomasia dei felini, che a un aneddoto specifico riguardante lei e i mici.

Noi stessi, lo ammetto, ignoravamo l’esistenza di una santa patrona dei mici!


PUGLIA D'AMARE QUOTIDIANO D'INFORMAZIONE

5° Pensieri e aforismi di Eduardo Terrana

PENSIERI E AFORISMI di EDUARDO TERRANA (5° gruppo del 14/11/2021) Gentile Lettore, i miei “Aforismi e Pensieri” non vogliono avere la pretesa di insegnare qualcosa ma sono solo riferimenti di vita su cui, se lo vorrai, potrai fermare qualche momento della tua riflessione. Grazie!Eduardo Terrana ***Chi soffre non ha bisogno di gente che da consigli … Continua a leggere 5° Pensieri e aforismi di Eduardo Terrana

Vota:

LA MURAGLIA BARESE

LA MURAGLIA BARESE Via Venezia, la cosiddetta “Muraglia” barese, è una tappa obbligata per cittadini, visitatori, turisti che vogliano passeggiare piacevolmente e abbracciare con lo sguardo quasi tutto il lungomare di Bari.Da questo punto di contatto tra mare e terra i Baresi hanno vissuto momenti storici carichi di gioia e apprensione: hanno subito assedi, hanno … Continua a leggere LA MURAGLIA BARESE

Vota:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.