LA SCARCELLA PUGLIESE

LA SCARCELLA PUGLIESE

La Scarcella è il dolce tipico della tradizione gastronomica pasquale pugliese, difatti la si prepara durante la Settimana Santa o nella settimana precedente e simboleggia la liberazione dal peccato originale; è un grosso biscotto di pasta frolla fatto con ingredienti semplici e genuini a km 0 (farina, olio e uova).

La sua forma può variare: spesso si modella una colomba, che è uno dei simboli della Santa Pasqua in quanto rappresenta la nascita di una nuova vita con un forte richiamo religioso alla Resurrezione di Cristo, ma può anche assumere le sembianze di coniglietto, cestino, cuore, ciambella, agnello ecc. La si decora con uova sode incorporate in diversi modi in base alla forma, a volte anche con il guscio dipinto a mano, o anche con ovetti di cioccolato, perline d’argento (alimentari) e confettini multicolore come quelli che si utilizzano per i porcedduzzi salentini.

Esistono varie ricette per preparare questo dolce nei diversi comuni della regione con variazioni nell’impasto; questa che segue è la ricetta classica.
INGREDIENTI PER L’IMPASTO
500 g di farina 00
100 g di zucchero
3 uova
10 g di ammoniaca per dolci
scorza grattugiata di 1 limone
50 g di latte tiepido
50 g di olio evo
1 pizzico di sale
latte per spennellare
ingredienti ricetta
INGREDIENTI PER LA FARCITURA
Uova sode
Codette colorate
Forme di animaletti in carta
preparazione ricetta
PREPARAZIONE SCARCELLA DI PASQUA
Per realizzare la Scarcella di Pasqua, partite mettendo sulla spianatoia la farina a fontana. Aggiungete lo zucchero e mescolate con una forchetta. Inserite le uova una per volta, continuando sempre a mescolare. Sciogliete l’ammoniaca per dolci nel latte tiepido e lasciate assorbire le uova, inserendo a filo prima il latte e poi l’olio extra vergine d’oliva. A questo punto iniziate a lavorare il vostro impasto con le mani. Non appena ottenuto un composto liscio ed omogeneo mettetelo da parte e lasciatelo riposare coprendolo con una ciotola. Nel frattempo recuperate le forme di carta. Prendete un pezzo d’impasto e stendetelo su una spianatoia infarinata. Date la forma desiderata poggiando il disegno sulla base (dell’impasto). Al centro di ogni formina ottenuta poggiate l’uovo sodo che bloccherete con due strisce di impasto incrociate. Spennellate con il latte e decorate le codette a piacere. Se volete realizzare le coroncine, prendete un pezzo di impasto e dividetelo in tre parti. A questo punto utilizzando i polpastrelli date a ciascun pezzo la forma di un filone. Intrecciate come fareste con una semplice treccia ed unite gli estremi. Spennellate con latte e distribuite corallini e codette a piacere. Lasciate cuocere in forno preriscaldato a 170° per 30 minuti e la vostra Scarcella di Pasqua sarà pronta.

#pugliadaamareonline #dolcipasquali #Puglia #Bari #Pasqua #ricettefaciliby


  • ARTE: RAFFAELLO SANZIO, MADONNA SISTINA.
    Arte|Storia| di Cresy Caradonna Raffaello Sanzio, Madonna Sistina, 1513-1514 circa, Olio su tela, 196 x 265 cm, Gemäldegalerie, Dresda. La Madonna Sistina è un dipinto a olio su tela (265×196 cm) di Raffaello, databile al 1513-1514 circa e conservato nella Gemäldegalerie di Dresda. Il dipinto è considerato unanimemente uno dei massimi capolavori dell’arte occidentale per numerose ragioni, prime fra tutte la complessità concettuale e simbolica …
  • “LE POESIE DI CRESY” Primo, secondo e terzo volume
    “LE POESIE DI CRESY”Primo, secondo e terzo volumeLa serie completa su amazon.itversione e-book Primo Volume👇https://www.amazon.it/POESIE-CRESY-Primo-CRESCENZA-CARADONNA-ebook/dp/B0B5LBNNV4/ref=mp_s_a_1_3?crid=3VH54WYW6TSNT&keywords=LE+POESIE+DI+CRESY&qid=1659936691&sprefix=le+poesie+di+cresy%2Caps%2C101&sr=8-3 Secondo Volume👇https://www.amazon.it/POESIE-CRESY-Secondo-CRESCENZA-CARADONNA-ebook/dp/B0B7F8H1YC/ref=mp_s_a_1_1?qid=1659936868&refinements=p_27%3ACRESCENZA+CARADONNA&s=digital-text&sr=1-1&text=CRESCENZA+CARADONNA Terzo Volume👇https://www.amazon.it/POESIE-CRESY-Terzo-CRESCENZA-CARADONNA-ebook/dp/B0B8P77TKS/ref=mp_s_a_1_4?crid=3VH54WYW6TSNT&keywords=LE+POESIE+DI+CRESY&qid=1659936700&sprefix=le+poesie+di+cresy%2Caps%2C101&sr=8-4 Per seguirci su Facebook mettete il “mi piace” sulla pagina PUGLIA D’AMARE QUOTIDIANO o iscrivetevi al gruppo pugliadaamarequotidiano.it Grazie.
  • SE VUOI SEGUIRCI…
    Comunicati|Fb| SE VUOI SEGUIRCI… Per seguirci su Facebook mettete il “mi piace” sulla pagina PUGLIA D’AMARE QUOTIDIANO o iscrivetevi al gruppo pugliadaamarequotidiano.it Grazie.
  • Il GOLFO DI TARANTO
    Bello come pochi: il Golfo di Taranto è un’insenatura in grado di affascinare e conquistare già dal primo sguardo. Il suo successo si deve sicuramente alla limpidezza delle acque, che in questo angolo della Puglia si manifestano particolarmente blu, ma non solo. Compreso tra Punta Meliso e Punta Alice, il Golfo di Taranto è stato definito da un decreto legislativo degli anni ’70 come “Baia Storica” e abbraccia non solo le coste pugliesi …
  • Telescopio james webb foto
    Telescopio james webb fotoNasa, tutte le foto dello spazio scattate dal telescopio James WebbSCIENZEFOTOGALLERY12 lug 2022 Ansa/GettyAgenzia spaziale statunitense
marzo: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

AMBIENTE ARTE ARTISTI ATTUALITA BARESI BARI BARI PUGLIA BASILICATA CONCORSI CULTURA ECONOMIA EDICOLA ESTERO EVENTI FESTIVAL FOTOGRAFIA GIORNALI GIORNALISTI ITALIA La Domenica LETTERATURA LIBRI METEO MOLISE MOSTRE MUSICA NEWS NOTIZIE PITTURA Poesia Politica PREMIO PREVISIONI DEL TEMPO PRIMA PAGINA PUBBLICITÀ PUGLIA Puglia da amare Quotidiano d'informazione QUOTIDIANI RASSEGNA STAMPA SAN NICOLA SCULTURA SPETTACOLO SPORT TEATRO VANGELO


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.