Irsina capitale europea della cultura per un giorno Tradizioni e contaminazioni dal mondo dal 8 al 10 agosto

IRSINA

Comunicato stampa

Irsina capitale europea della cultura per un giorno

Tradizioni e contaminazioni dal mondo

Irsina sarà capitale europea della cultura per un giorno dal 8 al 10 agosto nell’ambito del progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 “Capitale per un giorno” dedicato ai comuni lucani.
Irsina è uno dei Paesi più antichi della Basilicata e negli ultimi anni è meta di tanti stranieri, tra cui molti artisti, che hanno deciso di acquistare una casa nel bellissimo centro storico. La presenza di persone provenienti da tutto il mondo, compresi anche gli ospiti del centro di accoglienza di richiedenti asilo, caratterizza la città per una spiccata propensione all’accoglienza e alla contaminazione con le tradizioni e le culture dei Paesi di origine di questi nuovi irsinesi.
Tantissime le nazionalità ormai presenti: inglesi, belgi, olandesi, statunitensi, svedesi, irlandesi, scozzesi, norvegesi, sudafricani, russi, neozelandesi. Ci sono circa una ottantina di persone che hanno acquistato case nel centro storico e le hanno ristrutturate.
Il programma della manifestazione, coprodotta da Comune di Irsina e Fondazione Matera Basilicata 2019, è pertanto incentrato sulla condivisione e contaminazione delle diverse forme di arte che vanno dalla pittura alla scultura per poi passare per la musica, ma anche i giochi e il cibo in un intreccio di culture, esperienze e tradizioni della nostra terra e di quelle del resto del mondo.

Il programma prevede anche altre attività dal 4 fino al 10 Agosto: residenze d’artista a cura di Nicola Dinoia nel Chiostro dell’ex Convento di San Francesco e nella Chiesa Madonna della Juso dei pittori: Sabrina Casadei (IT), Francesco Cuttitta (IT), Iffy Tillieu (BE); laboratori d’arte a cura di Joseph Ricket (Nuova Zelanda) nei locali Chiesa di San Francesco di pittura di Lieve Janssen (BE) e Sharon Galgano (IT) e di scultura di Joseph Rickit (NZ) e SeetaMuller.
Anche nella musica si confronteranno generi e tradizioni provenienti dal Belgio e dall’Irlanda con la musica della nostra Regione. Il 8 Agosto alla ore 21,30 in Piazza Cattedrale ci sarà il concerto dei Laïs, gruppo di musica folk proveniente dalle Fiandre (Belgio). Il 9 Agosto alle ore 21,30 in piazza Cattedrale ci sarà il concerto dei Bray Vista, gruppo di musica folk proveniente dall’Irlanda. Il 10 agosto, infine, in rappresentanza della nostra Regione, alle ore 21,30 in piazza Cattedrale chiuderanno il concerto I Tarantolati di Tricarico, gruppo di musica dialettale lucano.

La giornata del 10 agosto prevede una serie di iniziative. Alle 17,00 in piazza XXV luglio i giochi di strada dal mondo: una bellissima esperienza di condivisione tra i bambini di tutte le nazionalità presenti ad Irsina.
Alle ore 20,00 con una grande festa di strada, le tradizioni e contaminazioni riguarderanno il cibo con degustazione di piatti della tradizione gastronomica irsinese e delle altre nazionalità provenienti dal mondo presenti ad Irsina.
Una serie di mostre, esposizioni ed installazioni sparse in tutto il centro storico trasformeranno il “Borgo antico di Montepeloso” (nome della Città fino al 1985) da un laboratorio in una vera e propria galleria di arte.
Nella galleria del Convento di San Francesco sarà allestita la Mostra fotografica: “Occhi diversi su Irsina”, raccolta di scatti di cittadini stranieri presenti ad Irsina.
Nei locali della Chiesa di San Francesco vi sarà la Mostra di fine laboratorio di pittura di Lieve Jansenn (BE) e Sharon Galgano (IT), e di scultura di Joseph Rickit (NZ) e Seeta Muller (Nuova Zelanda).

Le strade del colore è infatti il titolo della mostra di pittura/percorso espositivo tra i larghi e le vie del centro storico di Irsina a cura di Nicola Dinoia e Lieve Ulburghs che vedranno esposte le opere di:
– Sabrina Casadei (IT), Francesco Cuttitta (IT), Iffy Tillieu (BE)
-LieveUlburghs(BE), Nicola Dinoia (IT)
-Lucien Taeymans, George Ville(FR), Chris Van Thienen (BE), Ria Langenaken (BE), Jutta Semmelhaack (DE), Hubert Wolles (BE), Els Haagsman (NL).

I giorni 8 e 9 agosto alle 9,00 delle escursioni per i sentieri di campagna con guide esperte consentirà agli ospiti provenienti da tutto il mondo di immergersi nella natura e nel bellissimo paesaggio della campagna irsinese. Così come alle ore 17,00 si potranno fare delle visite guidate ai tesori artistici della Città come la Cattedrale, gli affreschi della Cripta di San Francesco e i Bottini e visitare inoltre la Mostra permanente “I tesori del Bradano.

Anna Maria Amenta
Assessore alla Cultura della Città di Irsina

CONTATTI/INFO
con
PUGLIA D’AMARE
pugliadaamareonline@gmail.com
Crescenza Caradonna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.